CITTADINI E AMMINISTRAZIONE

La crisi degli ultimi anni ha messo a dura prova anche la capacità dei Comuni di dare giuste ed adeguate risposte ai bisogni dei cittadini e a tutta una serie di nuove fragilità sia individuali che di comunità e territori. Per affrontare le vecchie e nuove emergenze bisognerà avere la capacità di costruire innovativi modelli di politiche pubbliche fondati sulla mobilitazione di tutte le energie locali. Lavorare per passare da una cultura di “meno cittadini” (il cittadino ha diritti, li pretende e ne rivendica il rispetto) a “più concittadini” (il concittadino è attivo, aiuta, è solidale, si limita e, sopra tutto, rispetta gli altri) recuperando una vera coscienza di comune identità. A tale proposito la partecipazione, o meglio, la democrazia partecipativa diventa l’asse portante per realizzare un modello di “amministrazione condivisa” capace di saper superare la tradizionale contrapposizione fra Stato e Cittadino .

Le proposte e le azioni per iniziare il percorso:

  • istituire un assessorato all’ INNOVAZIONE SOCIALE, PARTECIPAZIONE E BENI COMUNI ;
  • approvare un Regolamento per la gestione dei Beni Comuni e l’Amministrazione condivisa ;
  • assegnare a tutti i cittadini una “identità digitale” per accedere a tutti i servizi e consultazioni (sondaggi/referendum) on line del comune;
  • revisionare ed implementare le norme sulla partecipazione ;
  • introdurre, mensilmente, il “question time”;
  • istituire un Consiglio Comunale aperto alla partecipazione dei Cittadini da tenersi ogni quadrimestre ;
  • sperimentare forme: di “bilancio partecipativo” da finanziare vincolando gli introiti del “ 5 per mille” e eventuali fondi aggiuntivi da individuare annualmente nel “bilancio comunale”; nonché di “finanziamento collettivo civico” finalizzate a finanziare opere e progetti preventivamente analizzati e concordati con la cittadinanza ;
  • promuovere la formazione di “Consigli Cittadini Volontari” (CCV) e/o gruppi di altra composizione (consulte varie) per agevolare e gestire i processi partecipativi .